Dolci

Vi presentiamo le ricette dei dolci della cucina tradizionale russa.

Mosca: Il primo festival internazionale della “cucina russa”

Il primo festival internazionale “cucina russa” si terrà a Mosca   Dal 16 giugno al 15 luglio 2018 per i turisti italiani che saranno a Mosca per il Campionato Mondiale di Calcio potranno cogliere l’occasione per gustare la cucina russa al Primo Festival Internazionale di “Cucina russa”. L’evento è stato organizzato dall’ Associazione Culinaria di Mosca nel “Complesso Culturale Cremlino di Izmailovo”, con la collaborazione del Consiglio per lo Sviluppo dell’Etnoturismo, dall’Assemblea dei Popoli dell’Eurasia, dall’Unione dei giovani professionisti (Worldskills Russia). Per i visitatori del festival saranno organizzate mostre per fare conoscenza con una varietà di piatti della cucina tradizionale e moderna russa, così come la cucina dei popoli della Federazione Russa, della pasticceria e la possibilità di assistere alla preparazione della bevanda nazionale come la Sbiten. Nel programma dei giorni della mostra ci saranno giorni dedicati a: L’alta cucina (tendenze moderne dagli chef dei ristoranti russi); La cucina letteraria (piatti preparati secondo le ricette presenti nelle opere dei classici della letteratura russa: Tolstoj, Dostoevskij, Puschin e l’altri; Cucina della tradizione russa (delle vere casalinghe prepareranno un pranzo per gli ospiti, con i loro migliori piatti); Cucina storica (ricercatori e storici delle ricette preparano piatti rari e antichi della cucina russa); Cucina delle regioni e dei popoli della Russia (i piatti della autentica cucina delle Regioni russe) rappresenteranno la ricchezza e le varietà e diversità della cucina russa. Il programma prevede anche eventi musicali e di animazione che soddisferanno gli ospiti del festival con esibizioni di artisti di vari generi musicali e la vendita di numerosi souvenir realizzati da maestri artigiani russi.   Entrata libera

Dolci russi: Caramelle di gelatina di Rape rosse

Caramelle di gelatina di Rape rosse – Мармеладные конфеты из свёклы (Marmeladnie konfeti Iz svekli)   La Rapa Rossa, da non confondere con la barbabietola rossa ha note proprietà depurative e rinfrescanti legate alla presenza abbondante di minerali ed è stata riconosciuta la proprietà benefica che rivitalizza i globuli rossi e riequilibra i livelli di ferro nel sangue. Ingredienti: 500 gr. Rape rosse; 50 ml. di acqua; 10 gr. gelatina; zucchero semolato 2 cucchiai ( alla vostra volontà e il gusto)   Preparazione: Se avete comprato una confezione leggete se la rapa è stata cotta, altrimenti bollitela. Ora occorre recuperare il succo della barbabietola, grattugiatela e mettete la polpa in una garza e spremete con uno schiaccia patate, il succo che ricavate versatelo in un tegame. Scaldate sul fuoco moderato il succo di barbabietola mescolandolo continuamente, aggiungete lo zucchero semolato. Mettete a bagno la gelatina in un rapporto di uno a cinque con la quantità di succo ricavato, e poi lasciatela a rigonfiare per dieci minuti, dopo versate la gelatina lentamente nel succo caldo, mescolando bene per amalgamare per qualche minuto. Togliate dal fuoco e versare il composto in stampi per i dolci. Lasciate raffreddare e successivamente trasferiteli in frigorifero. Liberate le caramelle dagli stampi. Ora si possono presentare così, oppure rotolateli nello zucchero.    

Dolci russi – Пасха il dolce di Pasqua –

Il dolce di Pasqua – Пасха (Pasha) Ingredienti per 4/6 porzioni Ricotta tradizionale 500 gr., Burro 100 g., Uova 3, Zucchero 100 gr., Zucchero di vaniglia 1 bustina, Panna 200 ml, Noci macinate 50 gr., Canditi 50 gr., Uvetta 50 gr. Preparazione Sbattete con una frusta le uova, aggiungete lo zucchero, la vaniglia e la panna in  una pentola. Mettete  sul fuoco medio per 10min, mescolando sempre fino ad avere la consistenza di una crema. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate a raffreddare. Prendete la ricotta e passatela con un setaccio di metallo fine, con una forchetta lavorate il burro per ammorbidirlo, quindi aggiungetelo nella ricotta e mescolate bene. Ora aggiungete i canditi, l’uvetta e le noci, prendete la crema preparata precedentemente, mescolate e amalgamate il tutto. Prendete  una forma per dolci alta (usare una forma possibilmente come la foto, lavorerete meglio il dolce), mettete dentro la forma una garza bagnata (vi servirà per non fare attaccare alle pareti e per estrarre il dolce, per togliere il siero d’avanzo). Adesso versate il composto del dolce di Pasqua, coprite con i bordi della garza che sta fuori dai bordi.   Ricordate che la forma deve essere alta, perché ora occorre mettere un peso sul dolce per permettere al peso, di far uscire il siero della ricotta per renderlo sufficientemente duro. Ora mettete il dolce per 12 ore in frigorifero. Tirate fuori dal frigo il dolce di Pasqua, toglietelo dal contenitore tirando la garza, iniziate a decoralo usando la vostra fantasia.        Приятного аппетита!! (Priiatnogo appietita) Buon appetito!!

Dolci russi – Kulich: il dolce pasquale della tradizione

Il Kulich: il dolce pasquale della tradizione russa. ( Кулич пасхальный традиционный) l giorno di Pasqua, in Russia,  sulla tavola deve essere presente, insieme con le uova sode colorate e agli altri piatti tradizionali di questo giorno di festa il Kulic . Anche per i russi ortodossi la Pasqua  rappresenta un giorno di festa, per il Cristo risorto, ma la festa a tavola simboleggia il pranzo di Gesù con gli apostoli dopo la Resurrezione. I cristiani ortodossi portano il Kulich in parrocchia per la benedizione pasquale. Il Kulich è un po’ simile con il panettone, però meno condito, infatti troviamo solo l’uvetta. Ingredienti: • Farina – 800 g, • Burro – 140 g, • Latte – 250 ml, • Uova – 3 pz, • Zucchero – 100 g, • Vaniglia  – 1 bustina di estratto di vaniglia 25 g, • Uvetta – 180 g, • Lievito di birra secco -10 g. Ingredienti per  la glassa: • Zucchero – 100 g, • Uova -1 ( solo albumi) Preparazione: Mettete in una ciotola con piccola quantità di latte tiepido e versate il lievito secco  aggiungendo 1 cucchiaio di zucchero, lasciare agire per 8-10 minuti (attiva la fermentazione); Scaldate il latte al 40gradi e metterlo  in una ciotola grande, versate a pioggia 1 tazza di farina nel latte ed iniziate ad impastate aggiungendo il lievito preparato prima e mescolare fino a che diventa omogeneo e liscio; Lasciate riposare l’impasto per 30 minuti in un luogo non freddo, coprendo la ciottola con un canovaccio  di cotone o di lino. Separate i tuorli delle uova dagli albumi, aggiungete lo zucchero e con una frusta sbattere delicatamente i tuorli, aggiungete anche lo zucchero vanigliato. Usando un blender montate gli albumi fino ad avere una schiuma densa. All’impasto ora aggiungete  i tuorli mescolati con lo zucchero e il burro (non da frigo, ma a temperatura ambiente), per l’ultimo aggiungete gli albumi, mischiate bene il tutto . Aggiungere il resto della farina nel impasto e amalgamate bene per qualche minuto, anche in questo caso, coprire l’impasto, come prima con lo stesso tessuto di prima e lasciate riposare. Bagnate l’uvetta in acqua tiepida per rigenerarla e appena prende forma asciugatela con un canovaccio e aggiungetela all’impasto. Di nuovo coprite e lasciate riposare e crescere l’impasto per altri 30-40m. Per preparare il Kulich ci vuole una teglia rotonda e alta, se non avete una forma grande potete dividere l’impasto in due e fare 2 Kulich, anche le massaie russe per tradizionale ne fanno due, uno lo lasciano per se e l’ altro lo regalano. Imburrate bene tutto la teglia e sul fondo mettete la carta per il forno. Riempite la metà della teglia con l’impasto e coprite il tutto con il canovaccio  e lasciare lievitare per altri 30 minuti. Portate la teglia nel forno preriscaldato alla temperatura  100 ° C per 10 minuti, poi quando vedete crescere l’impasto, portate la temperatura del forno a 180 gradi e lasciate cuocere per circa 30-40 minuti, attenzione Il tempo della cottura  dipende dal tipo di forno, per questo vi consigliamo di re tenere un occhio sul  Kulich  controllado la cottura con un bastoncino  di legno, se vedete che il bastonciono è umido continuate la cottura, se esce pulito è pronto. Ritirate il Kulich dal forno 5 minuti prima dellafine della cottura  e spalmate sulla superfice l’uovo sbattuto e rimettetelo nel forno.        Приятного аппетита!! (Priiatnogo appietita) Buon appetito!!

Dolci russi – Bliny con la ricotta e frutti di bosco

I dolci del Carnevale russo la  Maslenitsa. Il Carnevale è una festa importante anche in Russia, il suo nome in russo è Masleniza,  una parola che deriva dalla parola maslo (burro) che rappresenta il dolce, il goloso e la gente russa che è stata sempre molto religiosa, nel periodo della Quaresima che dura quaranta giorni, mangerà in modo molto leggero , quindi si “prepara” mangiando cibo e dolci, abbastanza grassi. Come si può constatare è la stessa stria del nostro Carnevale, la gente si diverte e mangia, soprattutto dolci, perché dopo arriva la Quaresima che ci prepara alla Santa Pasqua. I dolci che meglio rappresentano la Maslenitsa sono i bliny, le nostre creps. Ci sono tanti tipi di bliny: ricoperti di miele, di cioccolata. Ripieni di vari tipi di marmellata o con le mele cotte o con la ricotta e frutta. In Russia il bliny è accompagnato da un tè caldo.   Preparazione impasto del bliny dolce Ingredienti per 4-6 persone 2 uova, ½ l. di latte, 2 cucchiaio raso di zucchero, ½ cucchiaino di sale, 6-8 cucchiai di farina, 2 cucchiai di olio extravergine. 3 cucchiai di olio vegetale   Preparazione del composto per i bliny dolce Mettete il latte su un pentolino capiente e portate alla temperatura di 30/40 g., basta sentire con il dito se è tiepido, aggiungete le uova già sbattute con una frusta,  aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungete la farina (setacciata) e con una frusta girate in modo che non si formino dei grumi, aggiungete i due cucchiai di olio extravergine continuando a girare per rendere omogeneo il composto. Per un bliny sottile l’impasto deve essere liquido, se si vogliono bliny più spessi l’impasto deve essere meno liquido aggiungendo altra farina. Fate riposare per 30 min. Per friggere i bliny dolci, prendete la padella più piccola, ma prima di mettere l’impasto sulla padella ben calda spalmata con un po’ di olio vegetale. Prima di versare l’impasto giratelo, perché durante il riposo il liquido si addensa nel basso. Prendete con mestolo, una porzione d’impasto e versatelo nella padella, potete capire se la  consistenza  dell’impasto è va bene. Continuate a fare gli altri bliny e ricordate di friggere tutte e due le facciate.   Ingredienti per il ripieno: 300 g. di ricotta, 200 g. di frutti di bosco (potete usare anche il prodotto surgelato), 2 cucchiai di zucchero. Preparazione del ripieno: Lasciate un po’ di frutta per decorare i bliny dolci. Mettete nella ricotta i frutti di bosco, aggiungete lo zucchero e con un cucchiaio mischiate tutto bene. Se dovesse finire il ripieno e avete ancora dei bliny non scoraggiatevi, in questo caso piegateli a metà e poi ancora a metà si presenteranno come un triangolo, versate sopra un filo di miele e avrete un altro gustoso dolce da presentare ai vostri ospiti.     Приятного аппетита!! (Priiatnogo appietita) Buon appetito!!

Dolci russi – Il dolce di Biancaneve

Il dolce di Biancaneve (Ricotta ricoperta al cioccolato) – Белосне́жка сладости  (belosnejka sladosti)   Ingredienti per 4 persone.  500 g di ricotta,  100 g. di panna acida o yogurt “Greco”, 2 uova, 1 cucchiaio di semolino, 100 g. di zucchero, un pizzico di vaniglia, 100 g. di cioccolato fondente. Si possono aggiungere altri ingredienti a piacere nell’impasto come: cacao, noci, uvetta, frutta secca, cioccolato grattugiato   Preparazione: Mescolate con il blander la ricotta con la panna acida le uova il semolino lo zucchero e la vaniglia. Se volete potete aggiungere gli ingredienti suggeriti, fino ad ottenere una massa omogenea. Preparate delle formine rettangolari, oppure in un unico contenitore rettangolare, mettete della carta di alluminio nei contenitori e versateci l’impasto. Togliete l’eccesso dalle formine spianando la superficie dall’impasto. Mettete le formine preparate o quella unica in un altro contenitore dimensioni maggiori con  il bordo alto. Nel contenitore più grande versare acqua fredda fino a raggiungere la metà  della formina più piccola. Mettetele nel forno a cuocere per 30 minuti ad una temperatura di 160 ° C. Tirate fuori dal forno il contenitore, togliete le forme con il dolce per raffreddarlo, poi mettete il tutto in freezer per 30-40 minuti. Liberate dalla  carta di alluminio il dolce raffreddato. Se avete utilizzato una forma unica, bagnate un coltello con acqua calda e tagliatelo a spicchi di larghezza di circa 5/6 cm. Mettete i pezzi del dolce tagliato su un piatto. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e appena pronto, con attenzione, versatelo sugli pezzi preparati. Decorate gli spicchi con pezzi di frutta candita o con ciuffi di panna.     Приятного аппетита!! (Priiatnogo appietita) Buon appetito!!

Dolci russi – Mele al forno con ricotta

Mele al forno con ricotta – Запеченые яблоки с творогом  (Zapiecionie yàbloki s tvòrogom)     Ingredienti per 4 persone.  4 mele, 250 gr. di ricotta, miele 2 cucchiai, noci/mandorle/pistacchi macinati 30 gr. 1 grattata di cannella. Preparazione: Svuotate le mele al centro lasciandole integre. In una ciotola mettete la ricotta, aggiungete il miele e la frutta secca che avete scelto e iniziate a amalgamare bene il tutto. Con un cucchiaio riempite bene le mele e spolverate sopra la cannella. Prendete una teglia copritela con carta da forno allineate le mele riempite di ricotta e mettete al forno, che avete già preriscaldato a 150 °, per 15 min. Tirate fuori dal forno con attenzione e lasciate freddare un po’ le mele vanno servite tiepide.     Приятного аппетита!! (Priiatnogo appietita) Buon appetito!!

Dolci russi – Torta di semolino con yogurt

Ingredienti per 4 persone Semolino 1 tazza, panna acida/yogurt greco 1 tazza, uova 2 , zucchero 1 tazza,   burro 100 gr.  farina 100 gr , bicarbonato 1 cucchiaio , olio extra vergine 50 ml , cioccolato fondente 100 gr.  sale q.b. Preparazione: Mescolare il semolino con la panna acida/yogurt greco e lasciate riposare per 10 min. Sbattete con una frusta le uova, aggiungete lo zucchero e mescolate sino a formare una crema. Ora versate nella crema il semolino preparato precedentemente. Mescolate tutto con delicatezza, aggiungete il burro e il sale. Mescolando continuamente aggiungete la farina. Mettete il cucchiaio di bicarbonato per permettere alla vostra torta di essere soffice e voluminosa. Prendete  uno stampo per dolci,  spalmatelo  con il burro e versate l’impasto. Mettete lo stampo nel forno preriscaldato a 180 ° per 25/30 min.  Ritirate la torta dal forno e lasciatela  raffreddare per 15 min. Prendete una piccola pentola, mettete il cioccolato a sciogliersi a bagnomaria, appena avete sciolto il cioccolato versatelo sopra la vostra torta. Appena il cioccolato si è freddato potete tagliare la torta e servirla.   Приятного аппетита!! (Priiatnogo appietita) Buon appetito!!

Dolci – La torta “Napoleone”

Questa è la rivisitazione russa dalla torta mille foglie, la proponiamo perché è semplice e gustosa. Ingredienti per la pasta: burro 200g; 3 tazze di farina; 1/2 bicchiere di latte; 1 uovo; una punta  di sale; ½  cucchiaino di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaino di aceto. Ingredienti per la crema: 400-500 g di zucchero; 1 litro di latte; 1 uovo; 4 cucchiai di fecola  di patate. Preparazione per di pasta: Preparate  la farina per la lavorazione dopo averla setacciata, prendete il burro morbido spezzettatelo e aggiungete alla farina e mescolate  tutto bene a mano. Fate un buco nel mezzo della farina e mettete dentro la chiara e il rosso di 1 uovo. Aggiungete ½  cucchiaino di bicarbonato di sodio, una goccia di  aceto (noterete una effervescenza naturale) finita la schiuma mettete nella farina e aggiungete una presa di sale. Iniziate ad aggiungere il latte a piccole dosi, a temperatura ambiente, impastando  continuamente fino a quando la pasta assume una buona elasticità e non si attacchi alle mani. Dividete la pasta in 10-15 pezzi  uguali, rotondi e conservateli  in frigorifero per 1 ora.   Preparazione della crema: Prendete 800 ml di latte e versatelo  in un pentolino e mettete sul fuoco, aggiungendo  lo zucchero. Con il resto del latte, circa 200 ml, mettetelo in una tazza, aggiungete la fecola  di patate e la chiara e il rosso di 1 uovo. Con una frusta mescolate  bene il tutto per amalgamare. Ritornate al pentolino con il latte e lo zucchero, se lo zucchero è completamente sciolto versate il contenuto della tazza nel il latte, che si sta avvicinando  al punto di ebollizione, versate con delicatezza e lentamente, mescolando sempre! Portate il latte  al punto di ebollizione e appena notate che la crema si addensa, togliete subito il pentolino dal fuoco e lasciate che la crema si raffreddi. Ritirate la pasta dal frigorifero, spargete un po’ di farina sulla spianatoia e cominciate a stendere la sfoglia con il mattarello, fate sfoglie sottili o usate come aiuto di una sfogliatrice  per la pasta. Appena avete preparato le sfoglie, iniziate a prepararle per essere messe al forno. Mettete una sfoglia per volta su una teglia e infornate nel forno preriscaldato a 200 gradi, fino a quando assumerà una doratura (circa per  5 minuti). Rifate così per ogni sfoglia necessaria agli strati della torta. Prendete un piatto di portata (secondo la forma che avete dato alla sfoglia) capace di contenere la torta, mettete la prima sfoglia e spalmatelo, generosamente, con la crema, ripetete questa operazione fino ad esaurimento degli strati. Ora, usando, con attenzione, un coltello date una buona forma alla torta, togliendo i margini eccedenti da tutti i lati. I pezzetti ricavati dai lati, recuperateli e sbriciolateli con le mani  e distribuiteli sulla parte superiore della torta. Ora mettete sopra la torta un peso (non eccessivo) e lasciatela  in frigo per la notte!